San Procolo

patrono-di-pozzuoli-san-procolo
patrono-di-pozzuoli-san-procolo

San Procolo è il patrono di Pozzuoli in provincia di Napoli. La ricorrenza è il 16 novembre e in città è quindi festa patronale anche se la maggior parte dei negozi sono aperti comunque. Essendo infatti Pozzuoli una meta turistica spesso durante le festività la maggior parte degli esercizi commeciali sono aperti e quindi oltre ad una passeggiata all’occorrenza potrete fare anche un pò di shopping.

Come dicevamo il 16 novembre ricorre la festività di San Procolo. Le celebrazioni del santo avvengono nella chiesa di San Michele nel Rione Toiano dove il vescovo in persona celebra i primi Vespri già dal giorno prima, mentre il giorno 16 c’è di solito una solenne celebrazione presieduta dallo stesso vescovo in Cattedrale al Rione Terra.

san-procolo-pozzuoli
san-procolo-pozzuoli

San Procolo era un diacono che visse nei primi secoli dopo Cristo. Fu martirizzato precisamente nell’anno 305 durante le feroci persecuzioni dei cristiani messe in atto dall’imperatore Diocleziano. Insieme a lui morirono San Gennaro, suo amico allora vescovo di Benevento ed attuale patrono di Napoli, Eutichete e Acuzio altri due amici suoi, i diaconi Festo, Sozio di Miseno e il lettore Desiderio.

Secondo la tradizione tutti questi martiri vennero prima rinchiusi nelle prigioni dell’Anfiteatro Flavio e condannati a morte dal giudice Dragonzio,ma le belve che dovevano divorarli si inginocchiarono al loro cospetto. Allora vennero portati su un altura e decapitati. Su quell’altura sorge attualmente il Convento di San Gennaro dove vivono dei frati Cappuccini nei pressi dell’Accademia Aeronautica il 19 settembre dell’anno 305.

Dopo il martirio i Romani acconsentirono che le spoglie dei martiri venissero riconsegnate ai parenti, che li portarono di notte alla luce delle fiaccole in una imprecisata località sotto la Collina di Cigliano, una zona denominata dai puteolani “ncopp i cell” dove si ritrovano numerose sepolture di età romana e si ipotizza che vennero sepolti i martiri compreso San Procolo.

Questa zona comunemente identificata come quadrivio di Santo Stefano viene identificata da alcuni studiosi con il pretorio di Falcidio nella zona di Via Celle.

San Procolo come tutti i martiri che trovarono la morte in quelle notti di settembre del 300 dopo Cristo è molto amato dalla popolazione e come lui anche tutti i suoi compagni che morirono nella fede in quegli stessi giorni.

Proprio per questi santi, a Pozzuoli si celebra infatti il 10 maggio la processione dei Santi Patroni con le reliquie di alcuni di loro che vengono portate in processione per la città partendo e tornando al Rione Terra dove poi il Vescovo celebra la Santa Messa.

 

 

Prenota traghetto Ischia Procida

 

prenota traghetto pozzuoli ischia procida
prenota traghetto pozzuoli ischia procida

Prenota traghetto Ischia Procida Napoli sul nostro sito ed evita antipatiche code alla biglietteria di Pozzuoli. Puoi prenotare traghetti e aliscafi per Ischia andata e ritorno con  tutte le compagnie Snav, Caremar, Medmar a prezzi vantaggiosi e scontati.

La biglietteria di Pozzuoli situata in Via Roma al porto è sempre affollata specialmente nel periodo estivo e per la difficoltà di parcheggio a Pozzuoli spesso i rischia di perdere traghetto ed aliscafo.

Prenotando preventivamente i biglietti per te la tua famiglia e la tua auto potrai rilassarti e viaggiare comodamente per le isole o per Napoli.

I migliori negozi di Pozzuoli

Come avrete potuto notare abbiamo modificato completamente il nostro sito internet per accogliere degnamente i migliori negozi di Pozzuoli.

Una nuova grafica più moderna al passo coi tempi con nuovi servizi per le attività commerciali ed i professionisti di Pozzuoli.

Adesso seguendo la nostra semplice guida alla creazione della vetrina virtuale potrete creare con pochi e semplici passaggi una nuova opportunità per la vostra attività professionale a Pozzuoli, Una vetrina dove inserire i propri dati aziendali, il sito internet le offerte, le foto ed aumentare le visite e quindi i contatti per l’attività.

Oltre a questo informazioni storiche e turistiche su Pozzuoli, e soprattutto informazioni sulla Puteolana con le partite domenicali e le avversarie.

Che aspetti a registrarti su Pozzuolimania?

Eruzione solfatara Pozzuoli

eruzione-solfatara-pozzuoliUltimamente si susseguono fantomatici messaggi allarmistici e conversazioni tra vulcanologi su presunti dati alterati delle misurazioni geotermiche alla Solfatara di Pozzuoli.

Premesso che il vulcano in questione è monitorato costantemente, anche se qualcuno mette in dubbio la bontà di questi sistemi di monitoraggio, crediamo sia inutile creare allarmismo nella popolazione senza idee fondate e basate solo su pettegolezzi quando ci sono centinaia di geologi che monitorano costantemente la situazione.

I Campi Flegrei sono uno dei sistemi vulcanici attivi più grandi e più pericolosi d’Europa e per questo motivo sono tenuti costantemente sotto osservazione.

D’altro canto i più non sanno che la fase solfatarica di un vulcano, quella che attualmente si osserva a Pozzuoli, fa parte della fase finale del ciclo di vita di un vulcano prossimo quindi all’estinzione.

Premesso che non conosciamo i piani di evacuazione e di prevenzione sul territorio, ci sentiamo di escludere categoricamente che Comune Regione e Provincia, a conoscenza di una eruzione imminenente della Solfatara non abbiamo allertato e messo in moto la macchina dell’evacuazione.

Non dobbiamo puntare sempre il dito contro le istituzioni ma anche avere fiducia altrimenti viene meno il senso civico e come rovescio della medaglia si rischia di rovinare l’immagine turistica e commerciale di una città come Pozzuoli che già ha recentemente vissuto il sequestro della Solfatara per la triste vicenda della famiglia tragicamente scomparsa durante una visita.

Pozzuoli città di mare il 14 Luglio

pozzuoli citta di mare
pozzuoli citta di mare

“Pozzuoli, città di mare”: così titola il prossimo appuntamento con l’arte e la solidarietà che si svolgerà venerdì 14 luglio dalle 18.45 per le strade di Pozzuoli.

Ideata da alcuni Volontari puteolani della delegazione ANT di Napoli, la passeggiata artistico-solidale partirà dal Macellum (o tempio di Serapide) di Pozzuoli e traccerà un interessante percorso fra le strade e i luoghi che legano la storia dell’antica cittadina al suo mare. Il percorso si concluderà con un fresco aperitivo nel centro storico.

L’offerta minima di partecipazione all’evento di euro 12 sarà destinata alla Delegazione ANT di Napoli per le attività di assistenza domiciliare e prevenzione oncologica gratuite.

Per info e prenotazioni è possibile contattare Mariana Altieri al numero 348 8799692 o scrivere a [email protected]

 

In collaborazione con

ant-assistenza-nazionale-tumori-pozzuoli
ant-assistenza-nazionale-tumori-pozzuoli

 

Mariana Altieri elezioni pozzuoli 2017

mariana-altieri
mariana-altieri

Mariana ALTIERI nasce il 20 settembre 1987. Sin da piccola la caratterizza la passione per la musica che le farà frequentare il conservatorio di Napoli “S. Pietro a Majella” dove approfondisce lo studio del pianoforte. Dopo il diploma liceale a pieni voti al “Virgilio” di Pozzuoli, frequenta gli studi universitari all’Università “L’Orientale” di Napoli dove si laurea in Relazioni Internazionali e Diplomatiche con una tesi su Pozzuoli e i cambiamenti che la investirono nel passaggio dal termalismo alle attività dell’industria pesante. Ottiene poi la laurea magistrale in Scienze della Pubbliche Amministrazioni all’Università “Federico II” di Napoli dove conferma l’interesse per la sua città con una tesi sui commissariamenti comunali che hanno interessato la cittadina puteolana, con cui si guadagna con lode. Finalmente due anni fa arriva il diploma di secondo livello in Pianoforte sulla Scuola musicale Napoletana. Attualmente Mariana è impegnata nell’animazione territoriale al volontariato e nel fund-raising a favore dei malati oncologici e, ovviamente, si occupa di formazione musicale. Guardando al futuro di Pozzuoli, Mariana ha accettato la sfida di mettersi al servizio della sua città e dei puteolani proponendosi con il suo vissuto, la sua sensibilità e la sua professionalità.

Riporto di seguito solo alcuni argomenti che più mi stanno a cuore riguardanti la mia città:

  • Aumento della presenza di personale della polizia municipale nel centro storico di Pozzuoli e nella zona litoranea del lungomare Pertini col fine di migliorarne il grado di mobilità e di
    uniti-per-pozzuoli
    uniti-per-pozzuoli elezioni 2017

    vivibilità (pesantemente compromesso specialmente nei fine settimana). Sarebbero auspicabili poi dei servizi navetta per meglio dirimere i visitatori: il porto, Villa Avellino/zona Carmine e il lungomare Pertini.

  • Fomentare e connettere la rete di associazioni promuoventi le politiche culturali, la valorizzazione dei siti di interesse artistico-culturale e storico ricompresi in tutto il territorio del comune di Pozzuoli. Quest’aspetto potrebbe essere curato attraverso: l’ideazione di carte prepagate del turista, la collocazione di info-point nelle zona del portuale e del vulcano Solfatara per accogliere e indirizzare correttamente i visitatori e i turisti. Questi sono solo alcuni nodi su cui si sta sviluppando la mia riflessione!).
  • Stimolare la partecipazione di attività rivolte alla valorizzazione del territorio e alla promozione della cultura facenti capo a giovani puteolani, soprattutto in vista della riconversione d’uso dei locali siti al Rione Terra di Pozzuoli.