stadio antonino pio pozzuoli

Stadio di Antonino Pio

Uno dei monumenti meno conosciuti a Pozzuoli rispetto ad esempio all’Anfiteatro, alla Solfatara o al Tempio di Serapide, è senza dubbio lo stadio di Antonino Pio.

E’ un monumento che è stato scoperto recentemente, nel 2008 ed è unico nel suo genere perché sono pochissimi gli stadi di età romana così ben conservati.

Fu fatto costruire dall’Imperatore Antonino Pio per celebrare i giochi puteolani in onore del suo defunto padre l’imperatore Adriano chiamati Eusebeia.

E’ un monumento di forma rettangolare col lato piu’ lungo di circa 260 metri ed il lato più corto di circa 75.

Come il parco archeologico di Cuma, fa parte del complesso del parco archeologico dei Campi Flegrei.

Dove si trova

Lo stadio di Antonino Pio si trova a Via Campi Flegrei.

Venendo dalla tangenziale uscita Pozzuoli, svoltare a destra per Via Artiaco poi sempre dritto ed a Piazza Capomazza svoltare a destra.

Subito dopo la Diocesi di Pozzuoli sulla destra potrete intravedere il bellissimo stadio.

vulcano solfatara di pozzuoli

Vulcano solfatara di Pozzuoli

Una delle principali attrazioni turistiche dei Campi Flegrei è senza dubbio il vulcano solfatara di Pozzuoli.

La città di Pozzuoli si trova all’interno del complesso vulcanico attivo dei Campi Flegrei, un immensa struttura vulcanica che da Napoli si estende fino a Giugliano.

Come il Vesuvio dicevamo è un vulcano attivo e la sua attività è dimostrata dalla attività solfatarica che è visibile nel complesso turistico della Solfatara, che fino a poco tempo fa era aperto al pubblico e visitabile.

La Solfatara come il Vesuvio è monitorata costantemente e vengono controllati tramite sensori tutti i parametri geochimici e geotermici.

Al momento anche se ogni tanto provoca dei piccoli terremoti a Pozzuoli, non è ancora in una fase d’allarme tale da far scattare il piano di emergenza della protezione civile che è stato redatto in caso di evacuazione della città.

Fino a poco tempo fa addirittura era proprietà privata ed era un luogo visitabile a pagamento.

Recentemente è stata chiusa e messa sotto sequestro a causa di una tragedia nella quale hanno perso la vita un’intera famiglia veneziana.

E ‘comunque possibile visualizzarne il cratere risalendo per Via Scarfoglio che da Napoli entra nel comune di Pozzuoli. Ad un certo punto comincia una ripida salita alla cui sinistra è possibile ammirare dall’alto l’intero complesso della solfatara.

Risalendo con la macchina si notano anche delle fumarole sul lato sinistro.

Fono a poco tempo fa all’interno di una concessionaria era stato scavato un pozzo esplorativo per sondare se fosse possibile creare una centrale geotermica.

Questo pozzo ha poi cominciato ad emettere cosi’ tanto fumo che la popolazione si è allarmata ed ha protestato con il sindaco che l’ha fatto richiudere.

La Solfatara dal punto di vista geologico si è formata circa 4000 anni fa durante l’ultima intensa fase vulcanica dei Campi Flegrei un’area vulcanica che ha una estensione di 400 Km quadrati.

Un vulcano in fase solfatarica è un vulcano attivo che si trova nella sua ultima fase prima dello spegnimento, per cui ci auguriamo presto che la Solfatara non rappresenti più un pericolo per le future generazioni che popolano i Campi Flegrei.

Parco archeologico di Cuma

Poco lontano dal centro storico di Pozzuoli, è possibile visitare il parco archeologico di Cuma, il più antico sito archeologico italiano, un luogo suggestivo sicuramente da visitare durante la vostra vacanza nei campi Flegrei.

Come arrivare al parco archeologico di Cuma?

Il parco archeologico di Cuma si trova purtroppo un pò fuori mano rispetto al centro storico di Pozzuoli, pertanto è necessario andarci in auto.

Da Pozzuoli Centro seguite le indicazioni per Arcofelice, alla piazzetta girate a sinistra ed in fondo al semaforo andate ancora a sinistra.

Proseguendo sempre dritto ad un certo punto arriverete ad una rotonda e lì comincia una salita sulla quale alla vostra sinistra vi troverete il lago d’Averno.

Al primo incrocio in cima alla salita dovrete girare a sinistra ma non potete in quanto dovete impegnare la rotatoria un po’ più avanti e tornare indietro svoltando a destra.

Il rettilineo in fondo termina con la vista dell’Arco Felice Vecchio: dovrete passarci sotto facendo attenzione alle auto che provengono dal verso opposto, in quanto l’antica strada romana è un po’ stretta.

Imboccando questa strada passando sotto l’Arco Felice si arriva al Parco Archeologico

Dopo l’Arco Felice comincia una stradina con varie curve al termine della quale all’incrocio dovrete girare a destra.

Un paio di chilometri più avanti sulla sinistra vi troverete il parco archeologico di Cuma.

Provenendo da Napoli la strada è la stessa una volta presa l’uscita Cuma della tangenziale che è la prima dopo quella di Pozzuoli.

Giorni ed orari di apertura del parco

E’ aperto tutti i giorni tranne il martedì dalle ore 9:00. L’orario di chiusura varia ogni 15 giorni.

Il biglietto intero costa 4 euro mentre quello ridotto 2 euro.

I visitatori muniti di legge 104 ed i loro accompagnatori non pagano.

Dal 6 agosto vige l’obbligo di Green Pass accompagnato da documento di riconoscimento.

E ‘anche possibile acquistare il biglietto del Parco archeologico di Cuma on line.

All’interno del sito non ci sono guide pertanto vi suggeriamo di attrezzarvi con delle guide turistiche in libreria.

Cosa vedere al parco archeologico di Cuma

Innanzitutto una prima informazione sbagliata che viene data è separare il parco archeologico di Cuma con l’antro della Sibilla, che si trova a tutt’altra parte ossia lungo le sponde del Lago d’Averno ma fa parte comunque della stessa visita.

Diciamo che l’antro della Sibilla cumana è il luogo più celebre del parco.

La sibilla era la sacerdotessa di Apollo e l’antro, che ha l’aspetto di un bunker dei giorni nostri, un passaggio segreto , è citata nell’Eneide e nel trentatreesimo canto del Paradiso della Divina Commedia di Dante Alighieri.

Il sito archeologico di Cuma è un luogo da visitare a se stante nell’ambito del circuito turistico flegreo che comprende ad esempio anche il Castello di Baia, il parco Archeologico di Baia, l’antro della Sibilla e l’Anfiteatro ed il Serapeo al centro di Pozzuoli.

Quando parliamo di Parco archeologico di Cuma, stiamo andando a visitare il sito archeologico dell’acropoli di Cuma, costruito dagli antichi greci nell’VIII secolo a.C.

Sulla sommità dell’acropoli ci sono le prime fortificazioni ed è possibile visitare la Torre Bizantina oltre la quale c’è la terrazza panoramica del belvedere da cui si gode di un ottimo panorama.

Nella terrazza inferiore ci sono diversi edifici sacri tra cui il Tempio di Apollo che è legato al mito di Dedalo che qui atterrò dopo il volo da Creta.

Altre cose interessanti da vedere sono il Foro Romano che a nord presentano le classiche Terme romane con calidarium tepidarium e frigidarium e nell’angolo sud orientale il Tempio del Gigante che è una costruzione molto ben conservata oggi inglobata nell’omonima masseria del Gigante.

Interessante da vedere è anche la Crypta romana che è una galleria scavata nel tufo che porta fino al mare al porto di Augusto sul Lago Lucrino.

Insomma, il parco archeologico di Cuma è sicuramente un pò fuori mano e poco conosciuto, ma è un posto ricco di storia ed è sicuramente un luogo da visitare se vi trovate in vacanza nei Campi Flegrei.

elezioni comunali pozzuoli amministrative maggio 2022 sindaco di pozzuoli

Elezioni comunali Pozzuoli

Prossime elezioni comunali Pozzuoli

Siamo in attesa che si svolgano le prossime elezioni comunali a Pozzuoli per scoprire chi sarà il nuovo sindaco.

Le prossime elezioni amministrative nel comune di Pozzuoli si svolgeranno a Maggio 2022.

E ‘già certo che il prossimo sindaco di Pozzuoli non sarà Vincenzo Figliolia che non può più ricandidarsi per legge alle prossime elezioni politiche.

Vi aggiorneremo mano mano su questa pagina appena saranno svolte le primarie dei principali partiti politici e quindi sapremo quali sono le coalizioni e chi sono i candidati.

Candidati prossime elezioni comunali Pozzuoli

Qui riporteremo l’elenco dei candidati alle prossime elezioni comunali di Pozzuoli.

Il nostro sito è il più visibile di tutta Pozzuoli durante il periodo elettorale.

Se sei candidato sindaco a Pozzuoli o vuoi pubblicare la tua scheda elettorale sul nostro sito o far conoscere il tuo programma scrivici a [email protected] per un preventivo.

notiziario flegreo

Notiziario flegreo

Pozzuolimania come Cronaca Flegrea e Pozzuoli news è un sito di notizie riguardanti il comune di Pozzuoli ed i Campi Flegrei.

Le notizie non sono aggiornate periodicamente perché non siamo una testata giornalistica, ma condividiamo tutte le notizie più importanti di Pozzuoli sulla nostra pagina Facebook dagli altri notiziari.

Sul nostro sito trovate soprattutto vetrine di negozi di Pozzuoli, la storia del nostro comune, informazioni sulla Puteolana, sul meteo a Pozzuoli e sugli orari dei traghetti da Ischia e da Procida.

Se sei interessato a conoscere meglio la storia di Pozzuoli ed i principali monumenti che vuoi visitare, sfoglia il nostro portale flegreo.

In occasione di eventi importanti come elezioni comunali a Pozzuoli oppure elezioni amministrative, vi parliamo anche dei principali candidati e delle loro proposte elettorali per i cittadini puteolani.

Se vuoi parlare di qualcosa sul nostro portale scrivici a [email protected] anche se vuoi raccontare la tua storia di imprenditore puteolano e vuoi parlare del tuo negozio a Pozzuoli o del tuo locale per farti un pò di pubblicità.

Consegne a domicilio a Pozzuoli contro il Coronavirus una nuova app tutta puteolana.

E’ bene dircela tutta subito, questo problema del Coronavirus ha distrutto il commercio. Specialmente a Pozzuoli dove già ci sono tante saracinesche chiuse specialmente al porto tra corso Garibaldi e la Piazza della Repubblica, ma anche a via Napoli tanti ristoranti per le tante spese purtroppo saranno costrette a mollare.

La stessa cosa vale per tanti piccoli negozietti con spazi ridotti.

Per quale motivo? Ve lo spieghiamo di seguito.

app consegna a domicilio a Pozzuoli
La consegna a domicilio a Pozzuoli con la nuova soluzione di Micropedia

Che succederà alla riapertura dei negozi?

Chi ha delle piccole attività, dove per piccole intendiamo piccoli esercizi commerciali di pochi metri quadri, dalla piccola pizzeria con pochi tavoli alla piccola trattoria o fosse anche la piccola cartoleria, dovrà fronteggiare alla riapertura i problemi delle nuove norme che verranno introdotte al termine della pandemia col cosiddetto distanziamento sociale.

Tutto ciò porterà inevitabilmente alla diminuzione dei clienti ma anche della gente per strada.

Questa storia inoltre ha segnato tutti noi e quindi almeno nei primi anni i negozi non saranno più pieni come prima, e la gente andrà sempre più alla ricerca di soluzioni per comprare la merce per telefono oppure mediante una app mobile con consegna a domicilio.

una nuova app per le consegne a domicilio a Pozzuoli

Per venire incontro alle esigenze dei commercianti puteolani, in questo discorso si è inserita la Micropedia che è una software house di Pozzuoli, che ha sviluppato una app mobile per le consegne chiamata Microdelivery che vi consentirà con un piccolo costo mensile davvero esiguo, di integrare le perdite derivanti dal problema del coronavirus aumentando il vostro raggio di azione con la presenza nella app mobile Microdelivery oppure richiedendo la vostra applicazione personalizzata nello store col vostro logo e i vostri colori sociali.

Ci sono tante applicazioni e tanti portali e commerce in giro ma sono molto costosi, alcuni richiedono addirittura il 30 per cento degli incassi e sopratutto non consentono il contatto diretto.

Stiamo parlando di una azienda informatica di Pozzuoli, per cui sarà molto più semplice avere una assistenza diretta, un contatto umano.

Ci sembra un progetto molto interessante per cui vi consigliamo di dare un’occhiata a questo nuovo progetto per le consegne a domicilio a Pozzuoli.

E’possibile sia entrare nel circuito Microdelivery quindi sul portale generale dove un cliente può cercare una attività di una determinata zona, sia avere anche la app mobile personalizzata coi propri colori ed il proprio logo.

Esiste anche la possibilità di inserire questo modulo di vendita sul proprio sito internet cosi’ si potrà fare a meno anche del sistema e commerce con una piccola spesa che di questi tempi fa molto comodo.

Proprio per il problema del coronavirus i primi tre mesi di registrazione sono gratis per i clienti di Pozzuoli, in modo da poter verificare meglio la bontà del progetto.

Consegna della spesa a domicilio a Pozzuoli vi aiutiamo noi

Ci sono tante applicazioni mobile per la consegna della spesa a domicilio a Pozzuoli.

Usare Microdelivery significa utilizzare una applicazione di una azienda puteolana, col vantaggio che ti aiuteremo a configurarla direttamente presso il tuo negozio.

Di questi tempi avere un consulente informatico al tuo fianco che sia disponibile all’interno del tuo comune è molto importante.

Per ulteriori informazioni guarda la nostra applicazione gratuita per la spesa a domicilio a Pozzuoli

Autovelox a Pozzuoli

Da qualche giorno sono stati installati dei nuovi autovelox sulla variante Solfatara che consente di scavalcare tutto il traffico da Piazza Capomazza fino al ponte blu dove è possibile andare poi verso l’Accademia.

Su questa strada si verificavano spesso incidenti, specialmente in prossimità di un grosso curvone.

Altro elemento di pericolo è un’area di servizio, ancora in allestimento, dalla quale entreranno ed usciranno molti autoveicoli e quindi i mezzi in corsa senza limiti avrebbero potuto causare incidenti.

Il nuovo limite sarà di 50 km orari e gli autovelox sono stati installati prima e dopo l’area di servizio. Ci sono pure dei rilevatori di targa che dovrebbero consentire l’intervento immediato delle forze dell’ordine per la contestazione immediata ai trasgressori.

Sicuramente questi autovelox saranno un deterrente, ma speriamo che non causino un peggioramento della circolazione a Pozzuoli dove specialmente nel periodo in cui sono aperte le scuole come la San Giuseppe e la Diano la variante solfatara rappresenta un importante valvola di sfogo per chi deve andare a Napoli e vuole evitare il traffico.

Furti ruote Pozzuoli

furti ruote pozzuoli
furti seriali alle ruote delle auto a Pozzuoli

E’qualche settimana che tra Bagnoli e Pozzuoli agisce una banda di malviventi che rimuove le quattro ruote dalle automobili lasciandole su mattoni ed in alcuni casi anche su palloni da calcio.

La banda agisce indisturbata ormai da un bel po’ di tempo malgrado i tanto decantati sistemi di sorveglianza comunali, con nessuna telecamera che riesce a riprendere questi delinquenti.

Oltre al danno per i poveri automobilisti, c’è dunque anche la beffa e questi malviventi continuano ad agire indisturbati rubando gomme a Pozzuoli.

Per risolvere questo problema bisognerebbe intensificare le ronde serali e notturne da parte della Polizia Municipale e dei Carabinieri, specialmente nelle zone più isolate o non coperte dalle telecamere.

Eventi Pozzuoli Natale 2018

eventi-pozzuoli-natale-2018Natale a Pozzuoli

Vi riportiamo la locandina di tutti gli eventi, spettacoli e manifestazioni  che il Comune di Pozzuoli ha organizzato per le festività natalizie.

Il clou ci sarà la notte di San Silvestro in Piazza della Repubblica col concerto delle Vibrazioni.

Si comincia in piazza della Repubblica la sera dell’immacolata col concerto “Non solo Natale Concert” del Coro Jazz Festival Winter.

Lo stesso coro si esibirà a Palazzo Toledi il 13 dicembre con un concerto per pianoforte.

IL 15 dicembre è la volta dei bambini con uno spettacolo in piazza della Repubblica al mattino ed il teatro dei burattini nel Rione Toiano al pomeriggio.

Il 16 dicembre alle ore 18 in Piazza della Repubblica ci sarà uno spettacolo dal titolo Dolores Melodia di Polvere -Mimo.

Il 17 dicembre alle ore 20 nella chiesa di San Gennaro ci sarà il concerto del grande Lino Cannavacciuolo.

Il 18 dicembre con una apertura straordinaria del percorso archeologico del Rione Terra, ci sarà un concerto di musica classica di Dario Candela.

Il 19 dicembre da non perdere una bellissima performance luminosa di Anthea Flow.

Il 21 dicembre nella chiesa di San Luca nella piazzetta di Arcofelice un concerto di violoncelli.

Il 22 dicembre un concerto di Natale nel Duomo al Rione Terra a cura dell’ensamble vocale strumentale diretta dal maestro Giovanni Varriale.

Il 27 dicembre Gran Galà a cura di Emma project, una performance artistica con danze acrobatiche, trampolieri ed effetti speciali.

La sera di capodanno in Piazza della Repubblica l’evento di punta delle festività natalizie a Pozzuoli con le esibizioni di Flo, Luchè e le Vibrazioni.

Il giorno della befana vi invitiamo a vedere il bellissimo presepe vivente presso la Chiesa di Sant’Artema.

Nuovo impianto di illuminazione al Serapeo

tempio-di-serapide-pozzuoli

E’ stato recentemente inaugurato con un bellissimo concerto sulle musiche di Ennio Morricone il nuovo impianto di illuminazione del tempio di Serapide. Dobbiamo dire che è veramente bello ed ha finalmente valorizzato questo monumento che rappresenta la prima cartolina di Pozzuoli per i turisti che arrivano o si recano al porto.

Sono stati utilizzati colori differenti per le colonne, per la vegetazione e per le botteghe e l’effetto scenografico è meraviglioso.